News

Avviso di Selezione per attribuzione di assegni per attività di tutorato nell’ambito del PROGETTO PNLS 2016/2018

Scadenza (Deadline): 14 novembre 2017

ARGOMENTI: Calls for teaching positions

OGGETTO: Avviso di Selezione per attribuzione di assegni per attività di tutorato nell’ambito del PROGETTO PNLS 2016/2018.

Il RETTORE

VISTA la legge 170 dell’11.7.2003, in particolare l’art.1 comma 1 lett.B;
VISTO il DM 198 del 23.10.2003, e in particolare l’art.2;
VISTO l’art.4 dello Statuto dell’Università degli Studi di Padova emanato con D.R. Rep. n. 3276 del 16 dicembre 2011 e modificato con D. R. 2514 del 5 settembre 2014;
CONSIDERATE le Linee Guida sulla Qualità della Didattica approvate nella seduta del 7 aprile 2014 del Senato Accademico;
VISTO il Decreto Ministeriale 29 dicembre 2014 n. 976 con il quale sono stati assegnati i fondi per l’esercizio finanziario 2015 (Tabella 8) ai sensi del DM 198 del 23.10.2003;
VISTO la delibera del Consiglio di Dipartimento di Matematica del 27 settembre 2016


DECRETA

Art. 1 Indizione
E’ indetto il seguente Avviso di Selezione per la formulazione di una graduatoria relative all’attribuzione di assegni per lo svolgimento dell’attività del Progetto Nazionale per le Lauree Scientifiche 2016/2018:

Progetto PNLS Dipartimento di Matematica ”Tullio Levi-Civita” – 4 tutor a 50 ore ciascuno


Art. 2 Ammissione
Sono ammessi a partecipare alla selezione gli studenti iscritti ai corsi di laurea magistrale in Matematica/Algant dell’Ateneo di Padova la cui ultima laurea conseguita abbia votazione pari o superiore a 95/110.
La conoscenza della lingua italiana è un requisito obbligatorio che verrà valutato in fase di colloquio.
Gli interessati dovranno dichiarare di essere disponibili per tutto il periodo previsto per l’attività di tutorato comunicato in fase di colloquio, e di essere liberi da impegni che possano impedire una fattiva presenza e reperibilità all’interno della struttura universitaria.
Art. 3 Presentazione della domanda: termini e modalità
La domanda in carta semplice, unitamente a copia o certificazione dei titoli universitari, e altri titoli che il candidato stesso riterrà opportuno allegare, dovrà essere, a pena di esclusione, presentata, entro il 14 novembre 2017, attraverso una delle seguenti modalità:

1) consegnata a mano in busta chiusa, al seguente indirizzo:

Al Direttore del Dipartimento di Matematica – Via Trieste, 63 – 35121 Padova.

2) spedita, tramite raccomandata con avviso di ricevimento, al seguente indirizzo:
Al Direttore del Dipartimento di Matematica – Via Trieste, 63 – 35121 Padova (non farà fede il timbro postale).

In alternativa alla raccomandata A/R, la domanda potrà essere spedita all’indirizzo PEC dipartimento.math@pec.unipd.it
- tramite posta elettronica certificata (PEC), accompagnata da firma digitale apposta sulla medesima e su tutti i documenti in cui è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale;
- tramite posta elettronica certificata (PEC) mediante trasmissione di copia della domanda sottoscritta in modo autografo, unitamente alla copia del documento di identità del sottoscrittore; tutti i documenti per i quali è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale dovranno essere analogamente trasmessi in copia sottoscritta. Le copie di tali documenti dovranno essere acquisite tramite scanner;
- tramite PEC-ID personale del candidato (conforme ai requisiti indicati dal DPCM 27.9.2012) unitamente alla relativa documentazione.
Per l’invio telematico di documentazione dovranno essere utilizzati formati statici e non direttamente modificabili, privi di macroistruzioni e di codici eseguibili, preferibilmente in formato pdf; i documenti non devono superare 1 MB di pesantezza.
Al facsimile della domanda disponibile nel sito: http://www.math.unipd.it dovrà essere allegata autocertificazione con esami sostenuti al 30 settembre 2017.

Non saranno ammessi i candidati le cui domande saranno inoltrate, per qualsiasi motivo, dopo il termine suddetto.

La Struttura non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni di recapito o da non avvenuta o tardiva informazione di variazione dell'indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

Sulla busta o sull’oggetto della PEC dovrà essere riportato l’oggetto del bando a cui si intende partecipare.


Art. 4 Criteri di valutazione e colloquio di selezione
1) Voto di laurea triennale – max 15 punti
2) Il colloquio è finalizzato a valutare il possesso di eventuali requisiti specifici, buone capacità relazionali e le motivazioni dei candidati. Il punteggio del colloquio varia da un minimo di 0 a un massimo di 15 punti.

I candidati dovranno presentarsi muniti di valido documento di riconoscimento.

Il COLLOQUIO di SELEZIONE si effettuerà, senza ulteriori comunicazioni, presso la Sala Riunioni 7° piano del Dipartimento di Matematica, Torre Archimede, Via Trieste, 63 – Padova il 20 novembre 2017 alle ore 14:00.


Art. 5 Graduatoria e stipula contratto
Il Direttore del Dipartimento nomina una Commissione di valutazione, fermo restando la collegialità dei giudizi complessivi, la Commissione si potrà articolare per esigenze funzionali in sottocommissioni.
Le graduatorie di merito formulate secondo l’ordine decrescente del punteggio complessivo ottenuto in base ai criteri di cui ai numeri 1-2-3 dell’art. 4, saranno rese pubbliche dal 27 novembre 2017 e saranno consultabili sul sito internet: www.dipmath.unipd.it. Le graduatorie avranno validità fino al 31 dicembre 2018.

La stipula del contratto per l’attribuzione dell’assegno verrà effettuata sulla base della graduatoria mediante convocazione scritta da parte del Servizio Diritto allo Studio e Tutorato. La mancata presentazione, salvo grave e giustificato impedimento, causerà la perdita del diritto all’assegno di tutorato.


Art. 6 Attività richiesta dai tutori e compenso
I tutori saranno impegnati in periodi diversi a seconda delle esigenze del progetto e descritti in sede di colloquio.
I compiti dei tutor si possono così riassumere:
- Attività di orientamento indirizzata agli studenti della scuola secondaria di secondo grado interessati ai corsi di laurea della Scuola di Scienze.
- Collaborazione organizzativa e didattica nella progettazione ed esecuzione dei laboratori e stage PLS.
- Attività di tutoraggio rivolto alle matricole del CL in Matematica, coordinamento per il monitoraggio delle loro carriere, colloqui motivazionali, raccordo con il tutorato didattico ed informativo e con i servizi generali di supporto agli studenti.

L'assegno di tutorato prevede un compenso orario pari a 16,00 € lordi. L’importo si intende esente da IRPEF (art.4 legge 476/1984). L'assegno dà luogo alle trattenute previdenziali ed è soggetto all’aliquota prevista dalla normativa vigente; le trattenute previdenziali sono interamente a carico dell’Ateneo.
I tutori selezionati, nel rispetto degli impegni programmati, dovranno produrre, al termine della loro attività, una relazione nella quale descriveranno le attività svolte e un registro presenze. L’attività di tutorato sarà coordinata dai referenti dei progetti di competenza.
L’Università si riserva la facoltà di effettuare opportuni monitoraggi sull’andamento delle attività di tutorato in corso.

Art. 7 Norme finali
L’Università provvederà agli adempimenti assicurativi previsti dalle norme vigenti.
Il godimento dell’assegno di tutorato non configura in alcun modo un rapporto di lavoro subordinato e non dà luogo ad alcuna valutazione ai fini dei pubblici concorsi.
Ai sensi dell’art. 4 della Legge 241 del 7.8.1990 è nominato Responsabile del procedimento amministrativo il Prof. Marco Ferrante, Direttore del Dipartimento di Matematica “Tullio Levi-Civita”.
I candidati hanno facoltà di esercitare il diritto di accesso agli atti del procedimento concorsuale secondo le modalità previste dal Decreto del Presidente della Repubblica del 12 aprile 2006 n. 184 (Regolamento recante disciplina in materia di accesso ai documenti amministrativi in conformità al capo V della Legge 241/90).

Padova, 3 ottobre 2017


Il Direttore del Dipartimento
Prof. Marco Ferrante

Download Avviso di selezione

Download Domanda di partecipazione

Download Autocertificazione esami

Download Dichiarazione sostitutiva