News

Bando n.6/2012 procedura comparativa per individuazione di un collaboratore per contratto di collaborazione per attivita' di supporto alla ricerca nell'ambito del progetto "Parallel preconditioners...

Scadenza: 12 Aprile 2012

ARGOMENTI: Valutazioni comparative

VISTO il progetto di ricerca finanziato dall'ex Dipartimento di Metodi e Modelli Matematici per le Scienze Applicate denominato “Parallel preconditioners for Saddle Point and Nonlinear Systems of equations” di cui è responsabile scientifico il Prof. Putti Mario;
VISTO l’art.7.16 del Regolamento di Ateneo per l’Amministrazione, la Finanza e la Contabilità (D.R. 850/91 e successive modifiche);
VISTO l’art. 7.6 del Decreto Legislativo n. 165/2001 e successive modificazioni;
VISTO l’art. 3 della legge 14.1.1994, n. 20, come modificato dall’art. 17, comma 30, del D.L. n. 78/2009, convertito con modifiche in Legge n. 102/2009;
VISTO l’art. 27 della Legge 24.11.2000, n. 340;
VISTA la deliberazione n. 24/2009 della Corte dei Conti - Sezione Centrale di controllo di legittimità su atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato, che stabilisce l’assoggettabilità delle Università alle disposizioni in materia di controllo preventivo della Corte dei Conti degli atti inerenti contratti individuali di lavoro di cui all’art. 7, comma 6, del D.Lgs n. 165/2001;
VISTE le Circolari prot.n.14818 del 16/03/2007, prot. n. 11708 del 25.2.2008, prot. n. 49766 del 9.9.2008, prot. n. 18941 del 30.3.2009, prot. n. 60023 del 3.11.2009, prot. n. 6912 del 5.2.2010, prot. n. 45570 del 2.8.2010 e prot. n. 10623 del 23 febbraio 2011 che forniscono indicazioni operative per il conferimento di incarichi a soggetti esterni;
VISTA la deliberazione del 27/03/2012 (verbale n. 3/2012) del Consiglio di Dipartimento di Matematica che autorizza l’indizione di una procedura comparativa finalizzata al conferimento dell’incarico di collaborazione coordinata e continuativa nell’ambito del progetto di ricerca finanziato dall'ex Dipartimento di Metodi e Modelli Matematici per le Scienze Applicate denominato “Parallel preconditioners for Saddle Point and Nonlinear Systems of equations” di cui è responsabile scientifico il Prof. Putti Mario;
INDICE
una procedura comparativa di curriculum volta ad accertare l’esistenza all’interno dell’Ateneo di una risorsa umana necessaria allo svolgimento, nell’ambito degli istituti contrattuali previsti per il comparto Università, dell’attività di analisi e sviluppo prototipale di algoritmi paralleli e loro implementazione nel software CATHY, e, qualora la verifica dia esito negativo, volta a disciplinare l’individuazione di un soggetto esterno mediante la comparazione di ciascun curriculum con il profilo professionale richiesto, con stipula di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa.

ATTIVITA’
La prestazione del soggetto che sarà individuato ha per oggetto le seguenti attività: implementazione e verifica degli algoritmi sviluppati in ambiente parallelo; implementazione degli algoritmi nel software CATHY; verifica della nuova versione di CATHY su casi test pre-identificati e controllo di qualità del software sviluppato; aggiornamento della documentazione; e si svolgerà a Padova – presso il Dipartimento di Matematica, via Trieste, 63 – ed è richiesto un impegno massimo di anni 1.
Ai fini della ricognizione interna l’impegno è quantificato mediamente in 36 ore settimanali.
Qualora sia individuato un soggetto esterno l’attività avrà inizio successivamente all’esito positivo del controllo di legittimità da parte della Corte dei Conti ai sensi dell’art. 3, comma 1, della Legge 14.1.1994, n. 20 e successive modificazioni ed integrazioni.

PROFILO RICHIESTO
1) Ai candidati sono richieste le seguenti capacità, conoscenze e competenze:
- Famigliarità con gli strumenti di sviluppo di software numerico su architetture parallele
- Conoscenza delle architetture dei sistemi altamente paralleli
- Esperienza in progetti di ricerca nazionali e, preferibilmente, internazionali
- Buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata.
2) I candidati dovranno essere in possesso, alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di ammissione alla procedura comparativa, dei seguenti requisiti:
• titolo di studio: laurea specialistica/magistrale in informatica, o ingegneria, matematica, fisica, astronomia, statistica, con adeguate competenze informatiche, o di dottorato di ricerca, e con idonea e documentata esperienza scientifica post-laurea almeno biennale. Qualora il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, il candidato dovrà specificare l’autorità competente, nonché gli estremi del provvedimento che ha riconosciuto tale titolo equipollente al titolo italiano o con il quale è stato richiesto il riconoscimento;
• maturata esperienza in ambiti post doc rilevanti al progetto;
• non avere subito condanne penali che abbiano comportato quale sanzione accessoria l’incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione.
L’esito della procedura comparativa sarà pubblicato nella bacheca del Dipartimento di Matematica in via Trieste, 63 con l’indicazione del collaboratore prescelto in data 13 aprile 2012 sia se conseguente a ricognizione interna sia tramite individuazione di un soggetto esterno.
Di seguito sono riportati i requisiti, le modalità e i termini di presentazione della domanda e di svolgimento della procedura comparativa A) per il personale dipendente dell’Ateneo e, qualora la ricognizione interna dia esito negativo, B) per i soggetti esterni.

A) AI FINI DELLA RICOGNIZIONE INTERNA
Presentazione della domanda. Termine e modalità.
Può presentare domanda il personale Tecnico Amministrativo dell’Ateneo assunto a tempo indeterminato in regime di orario a tempo pieno, con l’esclusione del personale inquadrato in categoria EP e del personale convenzionato con il S.S.N. che beneficia di indennità di funzione o posizione, che dichiari di essere disponibile a svolgere dell’attività di analisi e sviluppo prototipale di algoritmi paralleli e loro implementazione nel software CATHY in distacco temporaneo (max 36 ore settimanali) per 12 mesi presso una struttura diversa da quella di appartenenza, in possesso dei requisiti e delle capacità, conoscenze e competenze richieste.
La domanda, da redigere su carta semplice, corredata da curriculum vitae, da fotocopia di un valido documento di riconoscimento, da una foto tessera e dall’autorizzazione del responsabile della struttura di appartenenza, dovrà essere consegnata in duplice copia direttamente al Dipartimento di Matematica, via Trieste, 63 35121 PADOVA nel seguente orario: lunedì-venerdì ore 10.00 – 12.00, entro e non oltre le ore 12.00 del 12 aprile 2012.
Il modulo della domanda è disponibile nel sito: http://www.unipd.it/personale/collaborazioni.
Non saranno ammessi i candidati le cui domande pervengano, per qualsiasi motivo, successivamente al suddetto termine.
Tali domande saranno valutate dal responsabile del Dipartimento di Matematica tramite valutazione dei curricula nel rispetto della disciplina delle mansioni prevista dall’art. 52 del D.L.gs n. 165/2001.
Curriculum
La valutazione del curriculum sarà effettuata sulla base di quanto dichiarato nella domanda e nel curriculum prodotto dai candidati.
In caso di esito positivo della valutazione, per l’assegnazione in distacco temporaneo del personale tecnico amministrativo individuato, il responsabile del Dipartimento di Matematica invierà la formale richiesta, secondo le modalità previste, al Servizio Organizzazione, che provvederà all’assegnazione.

B) AI FINI DELL’INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI ESTERNI, IN CASO DI ESITO NEGATIVO DELLA RICOGNIZIONE INTERNA, PER LA STIPULA DI UN CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA
Presentazione della domanda. Termine e modalità.
La domanda di ammissione alla procedura comparativa, corredata dal curriculum vitae, da fotocopia di un valido documento di riconoscimento e da una foto tessera, da redigere su carta semplice, dovrà pervenire al Dipartimento di Matematica, via Trieste, 63 35121 PADOVA entro e non oltre le ore 12.00 del 12 aprile 2012 con le seguenti modalità:
a) raccomandata A/R (non fa fede il timbro postale);
b) presentata a mano, in duplice copia, direttamente al Dipartimento di Matematica, via Trieste, 63 35121 PADOVA nel seguente orario: lunedì-venerdì ore 10.00 – 12.00, entro e non oltre le ore 12.00 del 12 aprile 2012.
Il modulo della domanda è disponibile nel sito: http://www.unipd.it/personale/collaborazioni.
Non saranno ammessi i candidati le cui domande pervengano, per qualsiasi motivo, successivamente al suddetto termine.
Nella domanda di ammissione, redatta in carta libera, i soggetti esterni dovranno dichiarare sotto la propria responsabilità il cognome e il nome, la data e il luogo di nascita, la residenza, l’eventuale recapito telefonico, insussistenza di situazioni comportanti incapacità di contrattare con la Pubblica Amministrazione, la puntuale dichiarazione del possesso dei requisiti sopra elencati e l'esatto recapito cui indirizzare eventuali comunicazioni. I candidati stranieri dovranno, altresì dichiarare, di avere adeguata conoscenza della lingua italiana.
Commissione
La Commissione esaminatrice, composta da tre esperti nella materia oggetto della prestazione dell’incarico da affidare, sarà nominata con provvedimento del Direttore del Dipartimento di Matematica.
Curriculum
La valutazione del curriculum sarà effettuata sulla base di quanto dichiarato nella domanda e nel curriculum prodotto dai candidati.
Esito della valutazione
La valutazione non dà luogo a giudizi di idoneità e non costituisce in nessun caso graduatoria. Al termine della procedura comparativa la Commissione redige una relazione motivata indicando il risultato della valutazione e individuando il soggetto esterno prescelto.
Al termine della procedura comparativa il responsabile della struttura provvederà a verificare la regolarità formale della procedura stessa.
Forma di contratto e compenso previsto
Al termine della procedura, con il collaboratore esterno prescelto sarà stipulato, previa acquisizione dei dati necessari ai fini fiscali, assistenziali e previdenziali, un contratto di collaborazione coordinata e continuativa della durata di anni 1 per un corrispettivo complessivo annuo per la prestazione, al lordo delle ritenute a carico dell’ente, determinato in euro 25.000,00.
Il contratto, unitamente agli atti della procedura comparativa, sarà inviato alla Corte dei Conti per il controllo preventivo di legittimità ai sensi dell’art. 3, comma 1, della Legge 14.1.1994, n. 20 e successive modificazioni ed integrazioni.
L’efficacia del contratto è sospesa sino alla conclusione del procedimento di controllo da parte della Corte dei Conti.
Nel caso in cui il suddetto controllo abbia esito negativo il contratto si risolverà con effetto retroattivo alla data di sottoscrizione e nulla sarà dovuto al collaboratore né potrà essere dallo stesso preteso al riguardo.
Qualora la Corte dei Conti si pronunci positivamente il contratto acquisterà efficacia dal momento della comunicazione da parte della Corte stessa ovvero decorsi inutilmente i termini di cui all’art. 3, comma 2, della Legge 14 gennaio 1994, n. 20 e all’art. 27 della Legge 24 novembre 2000, n. 340.
Il responsabile della struttura avvertirà tempestivamente il soggetto esterno prescelto dell’esito del controllo della Corte dei Conti.
Il compenso dovuto sarà liquidato con cadenza mensile.
Qualora il collaboratore individuato sia dipendente di altra amministrazione pubblica soggetto al regime di autorizzazione di cui all’art. 53 del D.Lgs. 30 marzo 2001 n.165 dovrà presentare l’autorizzazione dell’amministrazione di appartenenza prima di stipulare il contratto.
Qualora venga meno la necessità, la convenienza o l’opportunità, l’Università può non procedere al conferimento dell’incarico.
Ai sensi dell’art. 3, comma 44, della legge 24.12.2007, n. 244, i dati del contratto saranno pubblicati sul sito di Ateneo.
Trattamento dei dati personali
I dati personali dei candidati saranno trattati, in forma cartacea o informatica, ai soli fini della presente procedura e degli atti connessi e conseguenti al presente avviso, nel rispetto del D.L.gs. 196/03.
I dati personali contenuti nel curriculum del soggetto individuato a seguito della procedura comparativa, nonché quelli necessari ai fini fiscali, assistenziali e previdenziali, saranno trasmessi alla Corte dei Conti per il previsto controllo preventivo di legittimità ai sensi dell’art. 3, comma 1, della Legge 14.1.1994, n. 20 e successive modificazioni ed integrazioni.
Comunicazioni
Il presente avviso sarà reso pubblico mediante affissione all’Albo Ufficiale dell’Università e inserimento nel sito web di Ateneo: http://www.unipd.it/personale/collaborazioni/index.htm.
Per quanto non previsto dal presente avviso valgono, in quanto applicabili, le disposizioni in materia di conferimento di incarichi a soggetti esterni, nonché le circolari citate in premessa, reperibili nel sito di Ateneo http://www.unipd.it/organizzazione/area_comune/circolari/circolari_gen.htm, e, limitatamente alla ricognizione interna, quelle contenute nel contratto collettivo nazionale di lavoro, comparto Università, attualmente vigente.

Padova, 28 marzo 2012

Il Direttore del Dipartimento
Prof. Bruno Viscolani

Download Bando

NEWS: New Second Level Degree in Data Science - Second cycle degree - a. y. 2017/18 X