News

Avviso di selezione n.03/2007 - Scadenza 19.02.2007

ARGOMENTI: Borse di studio

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PADOVA
DIPARTIMENTO DI MATEMATICA PURA ED APPLICATA
SEDE: Via Trieste n. 63 – 35121 Padova


AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 BORSA DI STUDIO PER LA REALIZZAZIONE DI UN’AZIONE DI FORMAZIONE/RICERCA NELL’AMBITO DEL PROGETTO FORMATIVO MISURA D4 DAL TITOLO “VISIONE ARTIFICIALE” CODICE 66 COD. ENTE 2105
APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE DEL VENETO N. 4057 DEL 19/12/2006
COFINANZIATO DAL FONDO SOCIALE EUROPEO PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FONDO SOCIALE EUROPEO REGIONE DEL VENETO OBIETTIVO 3 DEL REGOLAMENTO (CE) N. 1260/99


CON RIFERIMENTO
· alla Delibera della Giunta Regionale del Veneto n. 2582 del 07 agosto 2006, relativa all’approvazione di un bando per la presentazione di progetti a valere sulle misure C3 e D4 nell’ambito della Formazione Professionale Superiore – Area Universitaria;
· alla Delibera della Giunta Regionale del Veneto n. 4057 del 19 dicembre 2006, relativa all'approvazione dei percorsi formativi per la Misura C3 e D4 di cui alla DGR 2582 del 07 agosto 2006;
· all’approvazione del progetto formativo dal titolo “Visione artificiale” , Cod. Ente 2105, Cod. 66

E’ INDETTA
Una selezione pubblica per il conferimento di Nr. 1 borsa di studio per la realizzazione di un’azione di formazione/ricerca individuale nell’ambito del progetto formativo Misura D4 dal titolo “Visione artificiale” Cod. Ente 2105, Cod. 66
La selezione mira a formare una figura professionale con elevate competenze in Visione Artificiale mediante l’acquisizione di cognizioni di tipo teorico e tecnologie di tipo applicativo sui metodi di Visione Artificiale sia per problemi ad una dimensione che per problemi a due come a tre dimensioni.
L’ammontare della borsa di studio pari a Euro 5.500 (lordo ed onnicomprensivo) corrispondente a un valore massimo di Euro 5,50 per ora, è conferita per lo svolgimento di attività di formazione/ricerca per la durata di N. 1.000 ore comprensive di N. 250 ore di stage, da concludersi entro il 31 dicembre 2007;
· con il seguente obiettivo formativo: “formare da un punto di vista teorico e pratico un laureato in grado di inserirsi nel settore informatico del territorio veneto con elevate competenze nel settore informatico specifico della Visione Artificiale”;
· per la seguente figura professionale: “esperto in Visione Artificiale”
· con il seguente tema di progetto “Visione Artificiale”
· di cui è responsabile la Prof.ssa Maria Morandi Cecchi

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE
Possono presentare domanda di partecipazione alla selezione i candidati in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del presente avviso di selezione:
· essere disoccupati o inoccupati;
· essere laureati in Ingegneria elettronica ed informatica di primo livello (LT - Laurea Triennale)
· ai fini dell’ammissione è garantita parità e pari opportunità tra uomini e donne.

DOMANDA DI AMMISSIONE
La domanda di ammissione alla selezione diretta al Direttore del Dipartimento di Matematica Pura ed Applicata redatta in carta semplice, secondo lo schema allegato al presente bando (Allegato A), dovrà essere presentata a mano o a mezzo raccomandata postale con avviso di ricevimento, al seguente indirizzo: Al Direttore del Dipartimento di Matematica Pura ed Applicata, Via Trieste n. 63, 35121 Padova
entro il termine perentorio del 19.02.2007 a pena di esclusione.
Sono esclusi dalla selezione i candidati le cui domande perverranno dopo il termine stabilito per la scadenza suindicato.
Nella busta il candidato dovrà indicare la dicitura: “Contiene documentazione per selezione borsa di studio POR FSE Misura D4”.
L’Amministrazione universitaria non si assume alcuna responsabilità in caso di dispersioni di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni della residenza e del recapito da parte del candidato, o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento degli stessi, né per eventuali disguidi postali, telematici o telegrafici non imputabili all’Amministrazione stessa.
Nella domanda di partecipazione alla selezione il candidato dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità;
· le proprie generalità, la data ed il luogo di nascita, il codice fiscale, la cittadinanza, la residenza e il recapito eletto ai fini della selezione (specificando il codice d’avviamento postale, il numero telefonico e l’eventuale e-mail);
· di essere in possesso del diploma di laurea specificato nel bando, indicando anche la data del conseguimento e la votazione riportata;
· di essere disoccupato o inoccupato;
· di aderire all'intervento finanziato dal Fondo Sociale Europeo Misura D4;
· di impegnarsi a comunicare tempestivamente ogni eventuale cambiamento della propria residenza o del recapito indicato nella domanda d’ammissione;
· di essere a conoscenza e di accettare tutte le norme contenute nel bando di concorso;
· fotocopia in carta semplice di un documento di identità personale in corso di validità, in caso di domanda inviata a mezzo raccomandata A.R. ovvero consegnata da persona diversa dal candidato

Alla domanda di ammissione alla selezione il candidato deve allegare:
· curriculum vitae et studiorum sottoscritto in originale, recante l’indicazione del titolo di studio universitario posseduto ai fini dell’accesso alla selezione;
· eventuali attestati, titoli scientifico professionali che il candidato stesso riterrà utile a comprovare la propria qualificazione in relazione al tema di attività di formazione/ricerca per cui intendono concorrere;
· elenco dei titoli sopramenzionati.
I titoli possono essere presentati in originale, in fotocopia autenticata o mediante autocertificazione resa secondo quanto stabilito dal D.P.R. 445/2000.
Con le stesse modalità possono essere prodotte copie di titoli di studio, di servizio, atti o documenti rilasciati o conservati da una pubblica amministrazione.
Si rende noto che, ferme restando le sanzioni penali di cui all’art. 76 del DPR n. 445/2000, le dichiarazioni false, l’indicazione di dati non corrispondenti al vero e l’uso di atti falsi, determineranno l’automatica esclusione dell’interessato e la perdita di tutti i benefici eventualmente conseguiti.
I candidati provvederanno, a loro cura, entro sei mesi dall’espletamento della selezione e trascorsi 120 giorni dalla pubblicazione della graduatoria, al recupero dei titoli (presentati in originale o in fotocopia autenticata) presso la struttura alla quale sono stati inviati. Scaduto tale termine l’Amministrazione non risponderà della conservazione di tali documenti.

MODALITA’ DI SELEZIONE
La selezione è effettuata sulla base di un colloquio e sulla base della valutazione comparativa dei titoli scientifico-professionali dei candidati.
La borsa è attribuita a giudizio insindacabile della Commissione giudicatrice nominata, prima dello svolgimento della selezione, dal Direttore del Dipartimento. Tale commissione sarà formata da tre membri: il Direttore del Dipartimento, il responsabile del progetto e un esperto nel campo di ricerca inerente il progetto, coaudivata dal Segretario di Dipartimento (o suo sostituto incaricato).
La selezione si terrà (senza ulteriore avviso) il giorno 21.02.2007 alle ore 11,30 presso la Sala Riunioni IV° Piano del Dipartimento di Matematica Pura ed Applicata, Via Trieste, 63 – 35121 Padova

FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE
Al termine dei lavori la Commissione giudicatrice formula per ciascun candidato un giudizio complessivo e compila una graduatoria di merito sulla base della somma dei punteggi ottenuti designando il candidato che, in base alla graduatoria, sia risultato vincitore.
A parità di merito la Commissione darà la preferenza al candidato più giovane di età.
La graduatoria sarà pubblicata dal giorno 23.02.2007 presso il Dipartimento di Matematica Pura ed Applicata, all’Albo di Ateneo e sul sito Internet del Dipartimento: www.math.unipd.it
Al candidato risultato vincitore, l'assegnazione della borsa di studio sarà comunicata entro il 26.02.2007.
L’attribuzione della borsa di studio non costituisce in alcun modo un rapporto di lavoro dipendente né con l’Università né con l’Ente erogatore dei fondi. La borsa di studio sarà soggetta alle ritenute fiscali previste dalla legge.
L’Università di Padova – Dipartimento di Matematica Pura ed Applicata si impegna ad estendere al vincitore della borsa di studio l’assicurazione infortuni, a carico del finanziamento riconosciuto con DGR 4057 del 19.12.2006.
Il presente bando viene pubblicato nell’Albo ufficiale di Ateneo, nel sito internet dell’Università degli Studi di Padova all’indirizzo www.unipd.it, e nel sito internet del Dipartimento di Matematica Pura ed Applicata all’indirizzo www.math.unipd.it.


Per ogni informazione contattare:
Dott. Luca Montin
Segreteria di Direzione
Dipartimento di Matematica Pura ed Applicata
Via Trieste, 63 – 35121 Padova
n. tel. 049/8271411 – fax 049/8271499 – mail: montin@math.unipd.it

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati personali trasmessi dai candidati con la domanda di partecipazione alla selezione della borsa di studio, ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, saranno trattati per le finalità di gestione della procedura di selezione e dell’eventuale procedimento di assegnazione della borsa di studio. In qualsiasi momento gli interessati potranno esercitare i diritti di cui all’art. 7 del D.lgs. n.196/2003 nei confronti del titolare del trattamento dei dati personali.

Padova, 25.01.2007

Il Responsabile Scientifico di Progetto
Prof. ssa Maria Morandi Cecchi

Il Direttore del Dipartimento
Prof. Alberto Facchini



































A

Download Bando