News

Bando n.06/2007 - Scadenza 13.03.2007

ARGOMENTI: Valutazioni comparative

Prot. N. 64/2007/PR
BANDO N. 06/2007
Oggetto: AVVISO DI PROCEDURA PER L’INDIVIDUAZIONE DI N. 1 CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PRESSO IL DIPARTIMENTO DI MATEMATICA PURA ED APPLICATA DELL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PADOVA.

VISTO il Decreto Legislativo n. 165/2001, art.7 e successive modificazioni;
VISTO l’art.7.16 del Regolamento di Ateneo per l’Amministrazione, la Finanza e la Contabilità (D.R. 850/91 e successive modifiche);
VISTA la delibera di approvazione del Consiglio di Dipartimento datata 19.01.07;


SI INDICE

una procedura per titoli ed eventuale colloquio volta a disciplinare l’individuazione di un collaboratore per lo svolgimento delle attività previste dal progetto di ricerca ASSERT (Automated proof based system and software engineering for real-time applications) – IST – 004033 finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del VI° Programma Quadro


La prestazione del soggetto che sarà individuato ha per oggetto le seguenti attività:
1) Contributo alla reingegnerizzazione di architettura e realizzazione dell'infrastruttura HRT-UML/Eclipse, con particolare riguardo alle
trasformazioni verticali e alla generazione di codice.
2) Estensione delle capacità dell'infrastruttura HRT-UML/Eclipse
alla modellazione, analisi e produzione automatica di sistemi distribuiti.
3) Progettazione e incorporazione nell'ambiente HRT-UML/Eclipse di
un insieme di "pattern" di progettazione atti a risolvere sottoinsiemi
di problemi architetturali ricorrenti nel dominio applicativo di interesse.
E si svolgerà presso il Dipartimento di Matematica Pura ed Applicata dell’Università degli Studi di Padova e sotto il coordinamento del Responsabile Scientifico Prof. Tullio Vardanega. E’ richiesto un impegno a tempo pieno.


Ai candidati sono richieste le seguenti capacità, conoscenze e competenze:
- Conoscenze e attività pregresse nel campo di ricerca adeguate ai temi del progetto;
- buona conoscenza della lingua inglese;
- buona conoscenza della lingua italiana (in caso di cittadini stranieri).


L’esito della procedura sarà pubblicato nel sito internet del Dipartimento di Matematica Pura ed Applicata all’indirizzo www.math.unipd.it. con l’indicazione del collaboratore individuato.

Di seguito sono riportati i requisiti, le modalità e i termini di presentazione della domanda.



Presentazione della domanda. Termine e modalità.
La domanda di ammissione alla procedura, corredata dal curriculum vitae e da una foto tessera, da redigere su carta semplice seguendo lo schema allegato (allegato 1), dovrà pervenire al Direttore del Dipartimento di Matematica Pura ed applicata dell’Università degli Studi di Padova in Via Trieste n. 63 Padova, entro e non oltre le ore 13,00 del 13.03.2007 con le seguenti modalità:
a) raccomandata A/R, eventualmente anticipata via fax al numero 049/8271499 ;
b) presentata a mano, in duplice copia, direttamente al Dipartimento di Matematica dell’Università degli Studi di Padova, Segreteria di Direzione, nel seguente orario: dalle ore 10,30 alle ore 13,00, dal lunedì al venerdì.
Non saranno ammessi i candidati le cui domande pervengano, per qualsiasi motivo, successivamente al suddetto termine.

Commissione
La Commissione esaminatrice, composta da tre esperti nella materia oggetto della prestazione dell’incarico da affidare, sarà nominata con provvedimento del Direttore di Dipartimento.

Requisiti per l’ammissione
I candidati dovranno essere in possesso, alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di ammissione alla procedura, dei seguenti requisiti:
• titolo di studio: Laurea in Informatica;
• godimento dei diritti politici negli Stati di appartenenza o di provenienza;
• non avere subito condanne penali che abbiano comportato quale sanzione accessoria l’incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione;
• idoneità fisica all'impiego.
I candidati, nella domanda di ammissione alla procedura, redatta in carta libera, dovranno dichiarare sotto la propria responsabilità il cognome e il nome, la data e il luogo di nascita, la residenza, l’eventuale recapito telefonico, le eventuali condanne penali riportate e i procedimenti penali eventualmente pendenti, il godimento dei diritti politici, la puntuale dichiarazione del possesso dei requisiti sopra elencati e l'esatto recapito cui indirizzare eventuali comunicazioni. I candidati stranieri dovranno, altresì dichiarare, di avere adeguata conoscenza della lingua italiana.



Curriculum
La valutazione dei titoli, che precede l’eventuale colloquio, sarà effettuata sulla base di quanto dichiarato nella domanda e nel curriculum prodotto dai candidati.


Colloquio
L’eventuale colloquio avrà luogo con convocazione da effettuarsi a mezzo posta elettronica o telegramma con un preavviso di almeno 3 giorni.

Esito della valutazione
La valutazione non dà luogo a giudizi di idoneità e non costituisce in nessun caso graduatoria. Al termine della procedura la Commissione redige una relazione motivata indicando il risultato della valutazione e individuando il soggetto esterno.

Documenti di riconoscimento
Per essere ammessi a sostenere il colloquio i candidati dovranno essere muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità ai sensi della normativa vigente.

Forma di contratto e compenso previsto
Al termine della procedura, con il collaboratore prescelto sarà stipulato un contratto di collaborazione coordinata e continuativa della durata di 9 mesi e 15 giorni per un corrispettivo complessivo per la prestazione, al lordo delle ritenute a carico dell’ente determinato in euro 25.465,00.
Il compenso dovuto sarà liquidato mensilmente.
Qualora il collaboratore individuato sia dipendente di altra amministrazione pubblica soggetto al regime di autorizzazione di cui all’art. 53 del D.Lgs. 30 marzo 2001 n.165 dovrà presentare l’autorizzazione dell’amministrazione di appartenenza prima di stipulare il contratto.
Qualora venga meno la necessità, la convenienza o l’opportunità, l’Università può non procedere al conferimento dell’incarico.

Padova, 02.03.2007


Il Direttore del Dipartimento
di Matematica Pura ed Applicata
Prof. Alberto Facchini

Download Bando