News

Seminari integrativi del corso di Modelli Matematici per la Biologia

ARGOMENTI: International Area

Avviso di quattro seminari integrativi del corso di Modelli Matematici per la Biologia (Corso di Laurea in Matematica Applicata, Universita' di Verona) tenuto da Marco Squassina. I seminari verranno tenuti, sempre di venerdi', nei giorni 20 Aprile e 11,18,25 Maggio, a Verona, presso il Dipartimento di Informatica (Ca' Vignal 2 - Strada Le Grazie 15).
Sono rivolti ad un pubblico generale e a studenti dei corsi di Laurea triennale interessati che abbiano conoscenze di base adeguate.

- Seminario 1
Gaetano Napoli (Politecnico di Milano)
Venerdì 20 Aprile, ore 10:00, sala verde
- Titolo
"Modellizzazione matematica di membrane biologiche"
- Abstract
Le membrane lipidiche sono aggregati di molecole anfifiliche, cioè di molecole che hanno una testa polare (idrofila) e una coda non polare (idrofoba). Infatti, in ambiente acquoso queste molecole formano delle vescicole a doppio strato di spessore trascurabile rispetto alle dimensioni laterali. La singola vescicola (membrana) è perciò modellata da una superficie chiusa. Le configurazioni di equilibrio della membrana sono ottenute minimizzando un opportuno funzionale energia libera (energia libera di Helfrich) che dipende da caratteristiche geometriche intrinseche della superficie che la modella. Nel corso del seminario verrà esaminata la fenemenologia di formazione delle membrane e giustificato il modello di Helfrich sulla base delle interazioni molecolari.

- Seminario 2
Giuseppe Gaeta (Università di Milano)
Venerdì 11 Maggio, ore 10:00, sala verde
- Titolo
"Il modello SIR e i suoi derivati"
- Abstract
Il modello SIR è, insieme ai suoi derivati (modello SI(R), modello SI), tra i più semplici modelli "generali" per descrivere l'andamento medio della diffusione di una malattia infettiva in una popolazione. In questo seminario descriveremo brevemente le assunzioni che sono alla base di
questa classe di modelli, insieme alle caratteristiche delle sue soluzioni ed al significato applicativo di queste. Discuteremo inoltre come sia possibile considerare in modo semplice le fluttuazioni intorno all'andamento medio descritto dai modelli.

- Seminario 3
Antonio Ponno (Università di Padova)
Venerdì 18 Maggio, ore 10:00, sala verde
- Titolo
"Macromolecole come sistemi dinamici: applicazioni al DNA"
- Abstract
Viene fornita una breve introduzione al problema della modellizzazione matematica di due processi fondamentali riguardanti il funzionamento del DNA: trascrizione e denaturazione. In particolare, si discute della possibilità di interpretare le "bolle di trascrizione" come eccitazioni localizzate, o "solitoni", che si propagano lungo la macromolecola, e di quali problemi si devono ancora affrontare per includere nella trattazione elementi realistici come "disordine" e temperatura.

- Seminario 4
Antonio Ponno (Università di Padova)
Venerdì 25 Maggio, ore 10:00, sala verde
- Titolo
"Memoria associativa e dinamica del riconoscimento: introduzione al modello di Hopfield di rete neurale"
- Abstract
Dopo una breve introduzione al problema della modellizzazione della memoria associativa e dei meccanismi di riconoscimento, si passa a definire ed illustrare il modello base di rete neurale con dinamica parallela attrattiva: il modello di Hopfield.
Viene dimostrato, in particolare, come tale modello di rete riconosca in pochi passi di aggiornamento le informazioni precedentemente immagazzinate, e come la capacita' di riconoscimento dipenda dalla distorsione dell'informazione in entrata, dal numero e dalla dimensione degli oggetti in memoria.

Rif. int. A. Ponno