News

Moto e "pinning" di interfaccia discrete

ARGOMENTI: Convegni

SEMINARI DI EQUAZIONI DIFFERENZIALI E APPLICAZIONI
Lunedi' 21 aprile alle ore 12.30 in aula 1BC/45 della Torre Archimede il professor Andrea Braides dell'Universita' Tor Vergata di Roma terra' un seminario dal titolo "Moto e "pinning" di interfaccia discrete".

-Abstract
La descrizione continua di energie di interfaccia che derivano da un modello microscopico discreto è un tipico esempio di omogeneizzazione di energie superficiali, che dà come risultato un funzionale di tipo perimetro. Da questo tipo di funzionali si può ottenere un moto per curvatura media usando un metodo per minimizzazioni successive a tempi discreti introdotto da Almgren-Taylor-Wang. Adattando questo metodo direttamente all'ambiente (spazialmente) discreto si deriva un moto differente da quello ottenuto partendo dai funzionali continui, con nuovi effetti di "pinning" (ovvero interfaccia che vengono bloccate nel loro moto), "quantizzazione" delle velocità e non-unicità.

Rif. int. M. Bardi, F. Cardin, G. Zanzotto, A. Cesaroni