News

Quel poco che si sa sul cervello

ARGOMENTI: Seminari International Area

Mercoledì 6 Maggio 2009 alle ore 18.30 nell'Aula Magna del Collegio Morgagni, via San Massimo 33, Padova, Il prof. Valentino Braitenberg (Max-Plank-Institut for Biological Cybernetics Tübingen) terra' un seminario dal titolo "Quel poco che si sa sul cervello".

-Riassunto
Che lesioni del cervello possono produrre difetti della locomozione, della percezione e del linguaggio lo sapevano già gli antichi greci duemila e cinquecento anni fa. Duecentocinquanta anni fa si incominciò a mettere in rapporto parti diverse del cervello con particolari funzioni motorie e percettive. Ne nacque la cosidetta teoria della localizzazione cerebrale, ma il perchè di questo spezzettamento della psiche e dell'organo ad essa associato rimase un mistero fino a quando, mezzo secolo fa, coll'avvento dei calcolatori elettronici, si aveva a disposizione un modello di strutture informatiche appropriate a particolari funzioni. Oggi si ragiona in termini di reti nervose e in alcuni casi il rapporto fra la struttura della rete e la sua funzione è ormai così chiaro che gli ingegneri elettronici incominciano a farsi ispirare da essa.

Prof. Carlo Arrigo Umiltà (Direttore della SGSS)
Prof. Cesare Montecucco (Vice-Direttore della SGSS)

Download Scuola Galileiana di Studi Superiori